Come illuminare un corridoio

La luce in corridoio è fondamentale per personalizzare un ambiente solitamente privo di luce esterna e con pochi elementi di arredo. Per stabilire quanta luce ci serve, è necessario capire se oltre a transitare, dobbiamo anche svolgere altre attività come rispondere al citofono, aprire armadi o cassetti.
Il sistema più utilizzato oggi è sicuramente quello di installare faretti incassati in un controsoffitto in cartongesso.
A questo punto sorge una domanda…

Quanti faretti e come disporli ?

Per quanto riguarda la quantità di luci da disporre la risposta non può essere generica, dipende da innumerevoli fattori:

  • tipologia del faretto
  • colori dell’ambiente
  • altezza soffitto
  • attività svolte

Soltanto dopo avere acquisito tutte queste informazioni il light designer, tramite calcolo illuminotecnico, stabilirà il numero esatto dei faretti da installare.

Per quanto riguarda la disposizione sconsiglio vivamente di posizionarli al centro, ma da un lato ad una spanna dal muro. In questo modo la luce emessa sarà più morbida e di conseguenza il transito più confortevole. I faretti così disposti creeranno una sorta di percorso virtuale di luce, molto bello e scenografico.


Segnapasso nei corridoi della zona notte

Se il vostro corridoio si trova nella zona notte, un’altra fonte luminosa che non dovrebbe mancare è quella emessa dai faretti segnapasso. La loro funzione è quella di illuminare nelle ore notturne il percorso rendendo ancora più confortevole il transito.

Sono posizionati a parete a circa 25 cm dal pavimento con la luce orientata a 45° verso il basso. Possono avere accensione tradizionale con interruttore ma anche automatizzata con sensore di presenza.

In questo caso stabilire la quantità è più semplice dato che si tratta di luce decorativa.


Corridoio notturno scenografico

Cielo stellato a soffitto

Un altro sistema molto scenografico per dare una gradevolissima luce notturna è quello di realizzare un cielo stellato a soffitto.

Qui la realizzazione è più complessa e richiede l’intervento dell’elettricista in più fasi: mentre si realizza il controsoffitto prima e dopo l’imbianchino.

In ogni caso vi invitiamo a venirci a trovare,
presso lo show room per l’illuminazione di via Montegrappa 50 in Alessandria, portandoci le vostre piantine e foto dei corridoi da illuminare.

 

Gilberto Lombardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *